“Il rispetto è un diritto, sempre” – seminario

Print Friendly, PDF & Email

IL RISPETTO E’ UN DIRITTO, SEMPRE
Seminario contro la violenza di genere e per la cultura del diverso da sé

Seminario Violenza di Genere

La Commissione Pari Opportunità della Regione Marche porta avanti da anni la battaglia contro la violenza di genere, creando progetti per aiutare le donne che subiscono quella che oramai è una piaga sociale.

La violenza di genere – in ogni sua forma – è figlia della mancanza di cultura del rispetto del “diverso da sé” e per questo la Commissione ha dato vita sul territorio regionale a momenti di incontro sul tema del “rispetto”.

Con il Consiglio Regionale, la Rete delle Consigliere di Parità delle Marche e il patrocinio del Comune di Ascoli Piceno, la Commissione ha organizzato il seminario che si svolgerà venerdì 29 Novembre 2013 alle ore 17 ad Ascoli Piceno, presso l’Auditorium Polo S.Agostino in Corso Mazzini n. 90 quale occasione per riflettere e discutere dando voce a chi vive e lavora nel rispetto della diversità.

Seminario Violenza di Genere - locandina

IL RISPETTO E’ UN DIRITTO, SEMPRE
Seminario contro la violenza di genere e per la cultura del diverso da sé

Di seguito il programma:
ore 17,00 saluti delle Autorità
Guido Castelli, Sindaco del Comune di Ascoli Piceno
Vittoriano Solazzi, Presidente Assemblea Legislativa delle Marche
S. E. Graziella Patrizi, Prefetto di Ascoli Piceno

ore 17,30 monologo teatrale
tratto dal progetto “Storia di Donne morte ammazzate – allegra barbarie”
interpretato dall’attore Andrea Lolli

ore 17,50 Interventi programmati
Lucia Di Feliciantonio, Direttore Carcere Marino del Tronto
Paola Maria Petrucci, Consigliera Regionale di Parità
Cinzia Alfonsi, Pres. Giovani Imprenditori CNA Ascoli Piceno
Sabina Giannini, Cooperativa Sociale PAGEFHA
Antonietta Lupi, Presidente Commissione Pari Opportunità Prov.le

dibattito

conclusioni
Adriana Celestini, Presidente Commissione Pari Opportunità Regione Marche
moderatore
Micaela Girardi, Componente Commissione Pari Opportunità Regione Marche

Rispondi